SRL

sito dell'agenzia delle entrate

È nuovamente raggiungibile il sito dell’Agenzia delle Entrate, offline dal pomeriggio di sabato. Lo scorso 6 dicembre, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini aveva annunciato, davanti alla Commissione parlamentare di inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle Pubbliche Amministrazioni, la completa riprogettazione del sito. Vediamo cos’è cambiato.

visura camerale

Con il termine visura camerale si intende un atto riassuntivo, fornito dalla Camera di Commercio, riportante importanti informazioni su ogni tipo di attività iscritta al Registro delle Imprese, come quelle economiche oppure quelle giuridiche.

Si differenzia dal certificato camerale perché la visura non ha alcun valore legale ma solo informativo ed è solitamente impiegato per fornire informazioni utili sulla ditta stessa come, ad esempio, il legale rappresentante, etc. La visura camerale ha una validità di sei mesi, trascorsi i quali deve essere richiesta nuovamente.

compenso amministratore srl

Cosa sono le società di capitali?

Le società di capitali sono forme giuridiche assunte da imprese di media e piccole dimensioni operanti in tantissimi settori produttivi. Il fine di ogni società di capitali è, ovviamente, l’accumulo di capitale, che viene diviso tra i vari soci in base al possedimento delle cosiddette azioni o quote – denominazione assunta in base al tipo di società – .

socio di srl

Il socio di SRL e l’inquadramento come dipendente

Un socio di una SRL – acronimo di Società a Responsabilità Limitata – può essere inquadrato anche come dipendente della stessa società, ma l’onere della prova del rapporto di lavoro spetta al socio.

In altri termini, chiunque intenda far valere il proprio rapporto di lavoro subordinato, presso l’azienda della quale è socio, deve provare in modo certo e sostanziale il requisito della subordinazione: il vincolo di soggezione del lavoratore al potere decisionale del datore di lavoro. 

manovra finanziaria di fine anno 2017

Con il duplice obiettivo di correggere alcuni conti del 2017 e preparare il terreno a garantire le coperture per la Legge di Bilancio 2018, il Governo ha approvato da poche settimane (il 13 ottobre 2017) la nuova manovra finanziaria 2017 di fine anno. Il decreto prevede sostanzialmente alcune misure fiscali e alcune novità normative destinate alle imprese. Vediamo nel dettaglio quali sono i temi principali. [qodef_separator class_name="" type="normal"...

Read More
capitale sociale minimo srl 2018

La normativa riguardante il capito minimo in una Srl ha subito delle variazioni per via del “Decreto del fare”, che ha apportato modifiche nel campo del lavoro, della burocrazia e del fisco.

Le novità del “Decreto del fare” per le Srl

Sono state abolite le Srl a capitale ridotto; inoltre è stata allargata la platea delle Srl anche ai soggetti con più di 35 anni. Le variazioni hanno aiutato a mettere in chiaro la differenza tra le Srl semplificate e quelle classiche, chiarendo che per le Srl semplificate il capitale sociale minimo può anche essere di 1 euro, mentre per quelle classiche la soglia è fissata a minimo 10.000 euro.

pagamento secondo acconto ires 2017

Tutti i contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi sono tenuti al pagamento delle imposte sugli stessi, mediante modello F24 e rispettando i termini e le scadenze imposti dalla categoria di appartenenza (persona fisica, società, ecc).

Cos’è l’IRES

L’IRES è l’imposta sul reddito delle società e presenta termini di scadenza e modalità di pagamento differenti rispetto al ben più noto Irpef. Ha sostituito ormai nel lontano 2004 la IRPEG e deve essere pagata dalle persone giuridiche in maniera proporzionale al reddito.

i 5 vantaggi di una startup innovativa

Il decreto legge n.179 del 2012 definisce impresa startup innovativa: una società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, di diritto italiano ovvero una Societas Europaea, residente in Italia ai sensi dell’articolo 73 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.917, le cui azioni o quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione”.